INfirenze - Informazione indipendente sempre aggiornata!
www.infirenzeweb.it

 
Sabato 29 Aprile 2017
Loading


Toscana, arcobaleno d'estate, il calendario degli eventi



Sta per iniziare “Toscana, arcobaleno d’estate”, la tre giorni di eventi promossi e organizzati dalla Regione Toscana: sedici appuntamenti con i Festival di musica popolare e jazz coordinati da Toscana Musiche, per dare ancora più colore all’arcobaleno che attraverserà la Toscana dal 23 al 25 agosto, tra concerti, incontri, mostre, da un estremo all’altro della regione, dal jazz all’etnica, dal blues al rock. 

“Toscana, Arcobaleno d’Estate vuol dire cultura, musica e divertimento – afferma l’assessore a cultura, turismo e commercio Cristina Scaletti – E i festival, che ringrazio di cuore per la loro partecipazione e il loro entusiasmo, hanno voluto portare un deciso contributo alla festa. Ci regaleranno una bellissima colonna sonora che risuonerà in ogni angolo della Toscana. Arcobaleno sarà un evento amplificatore e inclusivo, che valorizzerà il meglio dell’offerta artistica e culturale della nostra regione”. 

Il programma 
Si parte il 23 agosto con cinque appuntamenti. 
A Bardalone (Pt) il festival Sentieri Acustici ospita Fausto Mesolella, il chitarrista degli Avion Travel che a 59 anni produce il suo primo disco solista, “Suonerò fino a farti fiorire”. A seguire l’Orchestra Sentieri Acustici, diretta dal giovane Simone Bottasso. L’apertura è affidata a Liana Marino, già vincitrice del concorso per giovani musicisti e compositori toscani organizzato da Toscana Musiche. 

Sarteano (Si) sarà invece invasa, dalle ore 18, dalla musica della Sound Street Band. Alle 21 il bluesman, songwriter e singer della North Carolina Big Daddy Wilson. Chiude il Siena Jazz Ensemble diretto da Alessio Riccio. 

Il progetto di Les Anarchistes per la transfrontaliera “Sonata di Mare” sarà ospitato dal Grey Cat Festival a Sassofortino (Gr): Radio Libertaire. Canti di lavoro, d’amore e fatica, della tradizione apuana, sarda, corsa, trasfigurati in un “mare nostro” di moltitudini vocali. Con una voce solista, la straordinaria cantante corsa Jacky Micaelli. Ad accompagnarla il gruppo di polifonia corsa, tutto al femminile “U Ponticellu”. 

A Pisa alla spiaggia di Argini e Margini, una serata organizzata dall’Associazione Ex Wide con il trio di Nico Gori, uno dei più apprezzati clarinettisti della scena jazz nostrana, trasferitosi recentemente a Copenhagen dopo anni di illustri collaborazioni in Italia (Stefano Bollani, Tom Harrell, Fred Hersch). 

Il 23 agosto sarà anche la prima delle due serate del XXVI concorso internazionale di composizione e arrangiamento per orchestra jazz organizzato a Barga (Lu) dal Barga Jazz Festival. Al Teatro dei Differenti il concerto della Bargajazz Orchestra diretta da Mario Raja ospite Pietro Tonolo. (Seconda serata il 24 agosto). 

Il 24 agosto, giornata centrale della manifestazione, in programma dodici eventi. 

Al Ponte alla Chiassa (Ar) troviamo i toscani Martinicca Boison, che in tour con l’album “Le canzoni del Trimarano” (Materiali Sonori) approdano su una delle più belle rive dell’Arno. 

Alla Limonaia di Villa Strozzi (Firenze) inaugura (dalle ore 18) “Visionary”, di Alessandro Gambetti, mostra personale di dipinti e fotopitture digitali: un mix insolito e originale che fonde armonicamente la fluidità e il colore pittorico con la rigidità, la freddezza del computer. L’esposizione, che rimarrà aperta fino a settembre, è a cura delle Officine Creative. 

Ultima serata per Sentieri Acustici sempre al Palazzetto Sandro Pertini di Bardalone (Pt) con la voce magnetica di Mauro Ermanno Giovanardi, ex La Crus, con i Sinfonico Honolulu, la prima orchestra italiana di ukulele. Presenteranno il loro nuovo album “Maledetto colui che è solo”. Gran finale con Maurizio Geri, artista simbolo della montagna Pistoiese e chitarrista riconosciuto a livello internazionale quale uno dei più grandi interpreti di musica manouche, che con il suo Swingtet presenterà il nuovo album “Tito Tariero”. 

Altro progetto di “Sonata di Mare” per il Grey Cat, che il 24 agosto presenterà alla Cava di Pietra di Roselle (Gr) Orchestrada, una piccola orchestra formata da musicisti jazz e di world music toscani prodotti dal Musicastrada Festival, in una nuova produzione di musica originale e non, dove il linguaggio jazzistico si incontra e si amalgama con la tradizione del folk e l’innovazione della world music. 

Musica antica in piazza a Vicchio di Mugello (Fi), a cura del Comune e della Proloco di Vicchio. Una rievocazione storica delle arti e dei mestieri del Rinascimento, con mercato, accampamenti militari del periodo, cortei storici, e musica in piazza. 

Alla Spiaggia di Argini e Margini a Pisa Ex Wide organizza il concerto di Elva Lutza, progetto nato dall’incontro fra Nico Casu, trombettista e cantante già collaboratore fra gli altri di Daniele Sepe, Nuova Compagnia di Canto Popolare e Roberto de Simone, e Gianluca Dessì, chitarrista dalle varie esperienze in ambito etno-folk. 

A Maresca (Pt) una vera e propria festa finale a chiusura del festival Itinerari musicali della Montagna Pistoiese, dopo 4 giorni di stage di canto, chitarra manouche, organetto diatonico, percussioni, musica per bambini, danze cubane e musica d’insieme. 

Alla Villa Guerrazzi di Cecina (Li), per Cecina Music Park, una due giorni di “Festa della Musica” (24 e 25 agosto). Cecina Music Park si pone l’obiettivo di rilanciare la Festa della Musica, importante manifestazione musicale nazionale promossa dall’Arci e dedicata ai Gruppi Musicali di Base. Ospiti della serata del 25 agosto la Baro Drom Orkestar. 

Ancora il 24 agosto il progetto di Mauro Ottolini per Sarteano Jazz and Blues: Il progetto del musicista veronese e del suo ensemble Sousaphonix è dedicato alla musica degli anni ‘20 e ’30, in un doppio cd con 20 brani, prodotto dall’Auditorium Parco della musica di Roma. Si tratta della colonna sonora di un racconto fantastico. Ne sono i protagonisti personaggi dell’epoca, che rivivono nei musicisti di oggi. 

Il 25 agosto sarà invece la serata inaugurale di Serravalle Jazz, dedicata alle donne. Ad aprire le “note con le gonne” sarà il Monica Menchi Trio (Monica Menchi attrice e regista, la cantante Antonella Grumelli e il pianista Daniele Biagini) che alle 21 reinterpreterà le note di Edith Piaf. A seguire la tradizionale chiusura della prima serata spetta alla Barga Jazz Big Band guidata quest’anno dal maestro Mario Raja e con la partecipazione del sassofonista Pietro Tonolo, tra i jazzisti più significativi del panorama italiano e europeo.

15 Agosto 2013 12:27
 

Commenta la notizia
Nome
CAPTCHA Image
Cambia
Copia il codice di verifica:
Commento
MOSTRE
DAL CUORE DEL LEGNO L'ANIMA DI KEVO
Museo di Storia Naturale "La Specola" via Romana 17, Firenze