INfirenze - Informazione indipendente sempre aggiornata!
www.infirenzeweb.it

 
Sabato 24 Giugno 2017
Loading


Lolita Valderrama Savage porta a Palazzo Medici Riccardi le sue opere



Si ispira ai grandi maestri europei dell’impressionismo studiati all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, ma la sua arte ricorda anche le sue origini filippine e subisce l’influenza della sua crescita professionale in Svezia, in Connecticut,e a New York. Lolita Valderrama Savage porta a Palazzo Medici Riccardi le sue opere per una mostra che sarà visibile dal 3 dicembre 2013 al 2 gennaio 2014 nel Percorso museale al primo piano del prestigioso edificio sede della Provincia di Firenze. 

La visione dei dipinti di Lolita Valderrama Savage è un incontro con la sua persona e la sua intimità poiché l’artista affida un pezzo della sua anima ad ogni quadro. Ogni sua opera la rispecchia profondamente, è come un pezzo del suo essere. I suoi dipinti, come lei, risuonano di un ottimismo irrefrenabile combinato ad una pacificante serenità. 

Se spesso un artista può essere limitato dalla sua appartenenza culturale e il suo linguaggio può essere per questo meno comprensibile al grande pubblico, l’opera di Lolita è invece tutto il contrario. La sua arte contempla una coscienza globale grazie alle molteplici influenze che ha assorbito nel viaggiare in tutto il mondo, grazie alla sua famiglia multiculturale e alla diversificata serie di amici che la circondano. 

I dipinti di Lolita mostrano paesaggi che possono essere apprezzati ovunque da persone provenienti da tutti i ceti sociali. I quadri invitano lo spettatore a momenti di tranquillità, di calma e contemplazione. Lolita dipinge figure evocative pure, come la Signora d’Islanda che lavora a maglia(1980): la donna potrebbe essere chiunque, un’anziana in pace con se stessa e il mondo. I dipinti di Lolita riflettono simultaneamente tranquillità e colore. 

Lolita Valderrama Savage è stata la prima artista filippina ad esporre le proprie opere in una personale a Stoccolma e in altre parti della Svezia, la prima a mostrare il proprio lavoro a Palazzo Strozzi e alla Casa di Dante di Firenze. I suoi dipinti sono stati esposti anche al Victoria and Albert Museum di Londra, oltre che ad Ayala Museum a Manila, al UNESCO a Parigi, al World Economic Forum a Davos, a Washington DC, e a New York. Queste sono solo tra le principali mostre dell’artista. 

L’inaugurazione è in programma per martedì 3 dicembre 2013 alle ore 18 nella Sala Giordano di Palazzo Medici Riccardi. 


Tha Art of Lolita Valderrama Savage 
Dal 3 dicembre 2013 al 2 gennaio 2014 
Percorso Museale – primo piano – Palazzo Medici Riccardi 

Orario: tutti i giorni 9-18, chiuso il mercoledì 
Costo biglietto: 7 euro intero, 4 euro ridotto 
Info: info@consphilflorence.it 055.4628848 
lolitasavage@aol.com

01 Dicembre 2013 18:09
 

Commenta la notizia
Nome
CAPTCHA Image
Cambia
Copia il codice di verifica:
Commento
MOSTRE
DAL CUORE DEL LEGNO L'ANIMA DI KEVO
Museo di Storia Naturale "La Specola" via Romana 17, Firenze