INfirenze - Informazione indipendente sempre aggiornata!
www.infirenzeweb.it

 
Giovedì 17 Agosto 2017
Loading


Ghiott dolciaria, un successo tutto toscano



 

 
Imprese e territorio: Ghiott Dolciaria, la storica azienda in Consiglio
Presentate in sala Barile le strategie aziendali in occasione dei sessant’anni del marchio.
Giani: “Orgogliosi di questo successo tutto toscano”
 
La passione della tradizione artigiana fiorentina, ma con lo sguardo proiettato al futuro e ai mercati internazionali. E’ questa la formula che ha decretato il successo dell’azienda Ghiott Dolciaria, storico stabilimento nel cuore del Chianti ai piedi della Badia a Passignano, della famiglia Salaorni. Questa mattina in palazzo del Pegaso si è tenuta una conferenza stampa per raccontare i sessant’anni dell’azienda, a cui hanno partecipato il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, la presidente della società Laura Salaorni, il sindaco di Tavarnelle Val di Pesa David Baroncelli. Ha commentato il presidente Giani: “In una fase di stagnazione economica il fatto che quest’azienda, che prende il via da una storica bottega nel cuore di Firenze e che oggi conta circa quaranta dipendenti, sia un punto di riferimento per i nostri mercati, e non solo, rappresenta un motivo di grande orgoglio per noi toscani”. Per questo motivo Giani ha consegnato a Laura Salaorni il crest con il Pegaso della Regione Toscana.
Nel 2016 la Ghiott, conosciuta per la produzione di cantuccini alle mandorle  e di altri prodotti dolciari, ha acquisito La Sirena e si è allargata al mercato del cioccolato,  aprendo Ghiott Cioccolato nello stabilimento di Calenzano. Per l’occasione ha deciso di rilanciare, con il marchio Cortès, una linea innovativa di tavolette di cioccolato di alta qualità con estratti naturali. 
 
Nicoletta Curradi

13 Marzo 2017 16:21
 

Commenta la notizia
Nome
CAPTCHA Image
Cambia
Copia il codice di verifica:
Commento
MOSTRE
DAL CUORE DEL LEGNO L'ANIMA DI KEVO
Museo di Storia Naturale "La Specola" via Romana 17, Firenze